Country:

    José Antunes

Guida per acquistare il treppiede di cui hai davvero bisogno

I treppiedi sono essenziali per la fotografia. Ma l'acquisto di un treppiede che si utilizzi davvero, non è facile. Questa piccola guida intende aiutarti a scegliere un treppiede che ti accompagnerà per la maggior parte del tempo.

I treppiedi possono essere il migliore amico di un fotografo, a meno che non siano rimasti nel bagagliaio dell'auto. Non importa se il tuo treppiede è corto o alto, leggero o pesante, lasciarlo a casa non farà ti aiuterà a migliorare la tua fotografia. E non ci sono scuse, come solito sento, che è troppo pesante. L'hai acquistato (credo), perciò dovresti definire esattamente quanto sei disposto a portare prima di investire in qualcosa che raramente usi.

Quindi, questa guida è per te, se vuoi iniziare da capo e comprare un treppiede che USERAI. Inoltre, se stai acquistando un treppiede per un regalo, questa guida può aiutarti a capire cosa conta davvero quando si acquista un treppiede. Attenzione, però, quando si acquista un treppiede per qualcun altro. Prova a scoprire se ciò che intendi acquistare è adatto allo stile di che lo riceve. Un treppiede dovrebbe essere acquistato come si acquista una camicia; Deve adattarsi perfettamente.

Quando si tratta di treppiedi, ci sono sempre tante opinioni diverse, e ciò non rende più facile scegliere. Alcune persone vi diranno che i treppiedi con gambe a quattro sezioni sono migliori, altri diranno che le tre sezioni sono più robuste e meno inclini a problemi meccanici, in quanto ci sono meno parti in movimento. Entrambi possono avere ragione, ma in genere i fotografi da esterni preferiscono i treppiedi a tre sezioni, perché sono più piccoli da chiusi, e questo è importante quando si viaggia.

I treppiedi con gambe a 4 sezioni anche, a volte, possono avvicinarsi più vicini a terra da chiusi (ovviamente, dato che le gambe sono più corte), quindi questo è un aspetto da tenere presente in fase di acquisto. Ricorda inoltre che alcuni treppiedi non dispongono di una colonna centrale. Trovo spesso persone che mi dicono che la colonna centrale non dovrebbe mai essere estesa, in quanto il treppiede perde stabilità. Sì, ma se la colonna centrale esiste, utilizzala quando raggiungete l'altezza massima con le gambe estese se hai bisogno di un po' di altezza extra. È per questo che esiste la colonna centrale. Inoltre, in alcuni treppiedi, come la serie Manfrotto 190, ad esempio, la colonna può essere spostata in una posizione orizzontale, aprendo nuove opzioni in termini di scatto, soprattutto se si desidera lavorare a livello del suolo.

Lasciate che via dia un buon consiglio quando si tratta di treppiedi: acquistate il treppiede più solido che si desidera portare con sè, in base al tipo di fotografia ed alla propia attrezzatura. Ad esempio, se scattate paesaggi in aree costiere e ruscelli o cascate e utilizzate il treppiede in acqua, acquistare un treppiede che non solo resiste agli elementi ma anche mantiene costante la fotocamera e l'obiettivo nell'acqua in movimento. Se d'altra parte fate soprattutto la fotografia urbana, potrebbe essere sufficiente un modello più leggero.

Qualunque cosa facciate, non comprate quei treppiedi da supermarket con quelle "gambe di ragno" come io li chiamo, non sono buone fotografia in modo serio. Nel caso peggiore, si romperanno e la fotocamera o l'obiettivo si romperanno.

Anche se puoi acquistare alcuni modelli di treppiedi in kit, molte volte, comprare un treppiede significa anche acquistare una testa per sostenere la fotocamera. Ci sono diversi tipi di teste per treppiedi, alcune per il video, altre più adatti alla fotografia. È un'area complessa per la quale si dovrebbe scrivere un intero articolo sull'argomento. Qui vi suggerisco di acquistare un sistema con testa a sfera, con meccanismo di sgancio rapido e preferibilmente uno che utilizza una leva per bloccare la fotocamera o l'obiettivo in posizione. E se per caso si acquista più di un treppiede o anche un monopiede, optare per utilizzare un meccanismo di sgancio rapido simile in tutti, in modo da poter spostare facilmente la fotocamera e le lenti, in quanto l'adattatore è comune tra tutte le teste.

Quindi, dopo aver detto tutto questo, permettetemi di suggerire alcune opzioni in termini di treppiedi, soprattutto per i fotografi che viaggiano, tralasciando per il momento i treppiedi da studio. Non esiste una soluzione "adatta a tutti i formati" e a volte la cosa migliore da fare è avere due o più treppiedi diversi, in base al tipo di fotografia che si fa ogni volta che si esce. Credo che sarete d'accordo con me una volta alla fine di questo articolo.

Un trepiede POCKET

Concepito come soluzione di emergenza progettata per coloro che scattano molte foto e necessitano di un supporto leggero e discreto, il Manfrotto Pocket dispone di due versioni, una per le piccole fotocamere compatte e una più grande che può supportare fino ad una Reflex entry level. Questo non è un treppiede per tutti, ma può essere una scelta per le persone che fanno, ad esempio, fotografia di strada, esposizioni notturne in ambienti urbani, e che sono disposte a utilizzare qualsiasi supporto disponibile, dalle pareti ai tavoli. Il treppiede POCKET è disponibile in più colori per fotocamere compatte e in nero e grigio per Reflex. Il modello per Reflex ha una portata max di 1,5 kg.

Un PIXI per tutti

Le esposizioni lunghe sono incredibili, ma hai bisogno di una base stabile o troverai tutto sfocato una volta aperta l'immagine nel vostro computer. Con un PIXI si entra in un nuovo regno quando si tratta di esposizioni lunghe, in qualsiasi momento, ovunque. Un mini treppiede non è mai stato così versatile. Grazie alla sua struttura di qualità e all'attacco universale, il PIXI è compatibile con la maggior parte dei dispositivi. Dall'iPhone (con KLYP) alle fotocamere compatte, dalle fotocamere compatte a DSLR (piccole) con lenti corte.

Befree con Manfrotto

Il nuovo treppiede di Manfrotto da portare ovunque, ha un nome che dice tutto: Befree. Grazie al suo meccanismo, quando è ripiegato il treppiede è lungo solo 40 cm. L'adattatore di sgancio rapido consente di piegare le gambe con il minimo ingombro. La borsa imbottita lo rende facile da trasportare.

Il Befree è un treppiede sorprendentemente compatto ma stabile, ma se dubitate di cosa potete ottenere con esso, leggete l'ebook sul Befree Attraverso le immagini del fotografo Adam Barker, capirete cosa offre il Befree. Dotato di una nuova testa a sfera in alluminio, il Manfrotto Befree porta fino a 4 kg, garantendo stabilità e robustezza anche con lenti più lunghe. Le chiusure delle gambe in alluminio garantiscono un'utilizzabilità a lungo termine anche sotto uso intensivo. I nuovi selettori di angolo di gamba consentono rapidamente di scegliere tra due inclinazioni per offrire la massima versatilità nel posizionare la fotocamera nella posizione giusta per scattare la foto desiderata.

La nuova Serie 190

Leggero e compatto il 190 è il treppiede più classico e popolare nella gamma Manfrotto. La famiglia è in continua evoluzione nel corso degli anni e la nuova serie 190 offre un treppiede unico che assicura la compattezza e una maggiore trasportabilità insieme ad una rigidità incredibile. Disponibile in fibra di alluminio e carbonio, con tre o quattro gambe di sezione, il nuovo 190 offre una piattaforma versatile per fotografi da hobbyisti a professionisti alla ricerca di una soluzione portatile che offra loro stabilità e una vasta gamma di scelte. È un buon "tuttofare" il treppiede per i fotografi che viaggiano e che devono trasportare la propria attrezzatura.

Pensato per i professionisti: il 290

 

Il 290 Carbon una nuova famiglia di treppiedi in fibra per fotocamere lanciata alla fine del 2012 è stata sviluppata dall'esperienza del 190, e dedicata aspiranti fotografi professionisti che si sono trovati lungo il percorso dall'hobby alla passione... o dall'ossessione alla professione. Con il giusto equilibrio di prestazioni, praticità e versatilità, il 290 è trasportabile, senza sacrificare la stabilità della fotocamera, ma è una buona opzione se non stai portando la tua attrezzatura per lunghi periodi di tempo. Disponibile in vari formati e kit, è ottimizzabile per ottenere ottimi risultati in tutti gli stili fotografici.

Queste sono alcune delle opzioni all'interno della gamma Manfrotto, ma troverai altri treppiedi e diverse famiglie, da scegliere se guardate le pagine del sito Manfrotto.

Canali Social Manfrotto

Capture. Share.

I nostri brand

Loading cart

Accedi con Email