Country:
Lumimuse series

Manfrotto
serie Lumimuse

    Ross Hoddinott

La serie LUMIMUSE è la più piccola tra le luci LED portatili di Manfrotto. La loro dimensione compatta, la funzionalità e la facilità d'uso le rendono interessanti per gli di macrofotografia e close-up.

Posso essere completamente onesto? Non sono mai stato un fan dell'illuminazione artificiale - e se avete letto i miei libri o articoli, lo saprete già. Amo la qualità e l'autenticità della luce naturale, per questo raramente utilizzo flash quando catturo i miei scatti close-up di insetti e fiori. Sì, potrei occasionalmente utilizzare un piccolo riflettore di Lastolite per riflettere e bilanciare la luce, ma raramente ricorro al flash. Infatti, il mio sistema di flash resta spesso nella scatola, a prendere la polvere, oppure su uno scaffale nel mio ufficio. Ho veramente pensato che il mio atteggiamento nei confronti della luce artificiale non sarebbe mai cambiato, ma poi qualche mese fa ho iniziato ad usare una piccola luce che ha rivoluzionato il modo in cui illuminano i miei soggetti.

Cosa fare quando la luce naturale è insufficiente?

Per quanto abbia sempre preferito l'illuminazione naturale, bisogna ammettere che questa ha delle limitazioni. Una volta, al mattino presto, ho trovato questa piccola farfalla del Fritillary con I bordi perlati. A causa del cielo coperto, i miei scatti originali sembravano noiosi e senza vita. Per ovviare, ho provato a tenere una luce LUMIMUSE 8 appena sopra e dietro la farfalla per creare l'effetto di retroilluminazione. L'utilizzo del LED ha trasformato lo scatto. Nonostante l'utilizzo di una luce artificiale, il risultato sembra del tutto naturale - non siete d'accordo?

Sebbene ami la luce del sole, ho sempre saputo che affidandosi alla luce naturale ci sono delle limitazioni. Personalmente, scatto tutti i miei primi piani sul posto, all'aperto. Ma a ingrandimenti superiori, la profondità di campo e di luce impongono progressivamente più restrizioni. Nei giorni di sole più luminosi, la luce naturale normalmente fornisce un livello di luce sufficiente per consentire la selezione di un'apertura più piccola (se necessario) per generare una zona di messa a fuoco sufficientemente grande da mantenere il soggetto in evidenza. Tuttavia, cosa si fa quando la luce naturale è insufficiente? Grazie alle eccellenti prestazioni ISO delle moderne fotocamere, un'opzione è aumentare la velocità ISO per compensare. Mentre questo è qualcosa che faccio, utilizzando ISO più elevati naturalmente si ha un effetto di deterioramento della qualità delle immagini e il rumore risultante può oscurare i dettagli. I risultati possono anche sembrare piatti, noiosi o senza vita senza un tocco di luce di modellazione diretta - dopotutto, la luce è spesso l'ingrediente chiave della fotografia di successo e creativa. Tuttavia, ho sempre evitato il flash. Quando si lavora con una tale vicinanza al soggetto, il flash deve essere fortemente diffuso per mantenere un aspetto naturale, inoltre le unità flash possono essere ingombranti, costose e richiedono molto tempo per essere impostate e sincronizzate. Non è possibile poi visualizzare in anteprima il risultato prima di scattare. L'illuminazione a LEDfornisce un'alternativa in determinate situazioni.

Uno dei più grandi vantaggi nell'utilizzare una sorgente luminosa continua come i dispositivi LUMIMUSE è che è possibile visualizzare in anteprima l'immagine e regolare l'effetto prima di scattare.

Recentemente, Manfrotto mi ha inviato in prova un LUMIMUSE 36 e 8. Questi modelli fanno parte della linea (relativamente nuova) di Manfrotto, dedicata ai fotografi e ai videografi. Sono disponibili vari modelli che variano molto a livello di potenza, dimensioni e prezzo, ma tutte le luci dispongono di un design sottile, elegante e leggero. 

In primo luogo, la gamma di illuminazione a LED di Manfrotto è rivolta ai fotografi ritrattisti. Dicono che i loro dispositivi vantano un'eccellente resa dei colori per garantire che il tono della pelle sia registrato in modo fedele e realistico. Sono sicuro che lo fanno, ma non sono un fotografo di ritratto - infatti, raramente fotografo anche i miei figli! Sono sicuro che siano ottimi dispositivi per il ritratto, che diffondono la luce, ideali per aggiungere vita negli occhi di un modello. Tuttavia, ho presto realizzato che questi dispositivi potrebbero ugualmente soddisfare le mie esigenze come un fotografo di natura e close-up.

Utilizzare le luci LED portatili nei primi piani

Le luci LED hanno diversi vantaggi. In primo luogo, sono molto compatte e leggere. Ad esempio, il LUMIMUSE 8 (con 8 luci a LED) pesa solo 175 g ed è circa 6cm di altezza, 9cm di larghezza e 3cm di profondità. Le luci LUMIMUSE 3 (3 LED) e LUMIMUSE 6 (6 LED) sono ancora più piccole e più leggere. Sono brillantemente portatili e compatte; È possibile tenerle sempre nella borsa della fotocamera senza problema. Non è solo la loro dimensione che a renderle speciali. La facilità d'uso è un altro elemento chiave. Non hanno bisogno di essere collegate o sincronizzate in alcun modo alla fotocamera - utilizzarle non potrebbero essere più facili. Fornendo una luce continua, è possibile regolare e visualizzare in anteprima l'effetto dell'illuminazione a LED prima di scattare - cosa che non è possibile eseguire con il flash. I dispositivi utilizzati sono dotati di livelli di regolazione, in modo da aumentare o diminuire rapidamente la potenza luminosa - questo avviene tramite un pulsante sul lato del dispositivo che si preme per passare di livello. Come un riflettore, è anche possibile aumentare o diminuire l'intensità della luce spostando l'apparecchio più vicino o più lontano dal soggetto. Tuttavia, mentre un riflettore funziona efficacemente quando si tiene in determinate posizioni rispetto al sole, con un LED è possibile illuminare il soggetto da qualsiasi direzione in qualsiasi momento; Quindi la loro utilità pratica e creativa per l'illuminazione di piccoli oggetti è praticamente senza restrizioni.

Spesso utilizzo un dispositivo LED a mano libera. Tuttavia, se non ho una mano libera, mi basto posizionarlo su un treppiede PIXI EVO per mantenere la luce in una posizione fissa.

La gamma LUMIMUSE è dotata testina a sfera smontabile, attacco a caldo, attacco standard da 1/4". Di conseguenza, è possibile collegare il LED alla slitta della fotocamera o collegarla direttamente ad un treppiede utilizzarlo separatamente dalla fotocamera. Entrambe sono opzioni pratiche e questo tipo di raffinatezza aiuta a sottolineare il motivo per cui è meglio acquistare un dispositivo progettato e dedicato alla fotografia, piuttosto che cercare di farlo con una lampada a LED standard o torcia standard. Finora ho scoperto che uso raramente un LED montato sulla slitta, a meno che non voglia solo dare al mio soggetto un sottile fascio di luce frontale. Al contrario, posso essere molto più creativo posizionando il LED di lato o dietro al soggetto e accuratamente regolando la sua direzione e intensità. Supponendo che la mia fotocamera sia posizionata su un treppiede e io abbia una mano libera, tendo a tenere il LED in posizione con le mani. In questo modo posso spostare il dispositivo liberamente, su tutto il soggetto, e vedere immediatamente l'effetto che posso realizzare. Posso replicare rapidamente l'illuminazione frontale o laterale o utilizzarlo per eliminare le ombre che si formano sul mio soggetto a causa della posizione del sole.

Naturalmente, non è sempre pratico gestire un LED in posizione. Una soluzione è quella di collegare il LED a un treppiede e posizionarlo di conseguenza. Non voglio trasportare un treppiede standard con me, quindi tengo un mini treppiede, piccolo e leggero, nel mio zaino. Ho usato il treppiede PIXI EVO di Manfrotto, che pesa 260g ed è alto di 20cm. Anche se piccolo, quando scatto a livello del terreno - cosa che spesso faccio quando fotografo insetti e fiori - fa bene il suo lavoro, mantenendo il mio LED in posizione. È possibile inclinare il dispositivo proprio in posizione grazie alla sua mini testa a sfera.

La qualità della luce del LED è sorprendentemente naturale e potrai diffondere o colorare la luce desiderata, usando i filtri. Hanno vari step per poter modificare l'intensità della luce e per garantire risultati dall'aspetto naturale.

Retroilluminazione e primi piani: come possono aiutare le luci LED portatili?

Durante la ripresa ravvicinata di farfalle e fiori selvatici, mi piace particolarmente l'effetto della retroilluminazione. La retroilluminazione tende a evidenziare la forma, la forma e i dettagli in miniatura. Purtroppo, i soggetti sono raramente in una posizione in cui è possibile raggiungerli in modo naturale. Tuttavia, tenendo un LED appena sopra o sotto il soggetto da dietro - con il dispositivo appena fuori cornice - i fotografi sono in grado di emulare con successo l'effetto. Ho scoperto che questo effetto si realizza meglio con cielo nuvoloso o con bassa luminosità, quando la luce del LED non può essere sopraffatta dalla luce ambientale e il suo effetto appare più pronunciato. Essendo un convinto sostenitore della luce naturale, sono veramente stupito di quanto sia autentica la luce del LED. I LUMIMUSE ha una temperatura colore di 5600k - approssimativamente equivalente alla luce del giorno - ma questo può essere modificato utilizzando il kit per il montaggio dei filtri. Questo permette di diffondere o colorare la luce per far apparire più fedele o per la creatività. Ho trovato i gel arancione chiaro/caldo utili per aggiungere calore naturale alla luce. I LUMIMUSE vengono forniti con un paio di filtri, ma è possibile acquistare anche kit di filtri accessori separati. C'è un kit di filtri Classic, Portrait e MultiColour, ognuno con una gamma di 8 diversi filtri.

Luci a LED portatili per fotografia close-up

Dunque che cosa è rimasto da dire su questi piccoli e pratici dispositivi di illuminazione? Beh, si possono combinare i LED se vuoi illuminare il soggetto in modo uniforme, cosa che è più interessante per i fotografi da studio o still-life, piuttosto che per quelli che lavorano in esterni. Se si sta riprendendo in interni, è possibile avere una configurazione più raffinata, fissando due o tre LED in posizione, se necessario. I LED che utilizzavo forniscono una luce senza sfarfallio e hanno una durata della batteria di circa un'ora, che ho trovato più che sufficiente per un utilizzo tipico. I piccoli dispositivi LUMIEMUSE utilizzati sono alimentati da batterie al litio integrate, ricaricabili tramite un cavo mini USB in dotazione. Se avete bisogno di più luce, per i soggetti più grandi, Manfrotto ha altri LED come Lykos e Spectra.

Quindi sono un convertito all'uso della luce artificiale? Beh, credo propio di si. Dal momento che ho iniziato ad usarli all'inizio di Maggio, i LUMIMUSE 6 e 8 sono stati entrambi in pianta stabile nel mio zaino. Mi hanno dato più opzioni e mi hanno permesso di ottenere risultati splendidamente illuminati, anche quando il sole si nascondeva dietro le nuvole. Grazie alla loro funzionalità, alla loro dimensione, alla facilità d'uso, alla versatilità e all'affidabilità, stanno dimostrando che sono un bene e uno strumento creativo. Sembrano essere il perfetto sistema di illuminazione portatile per una vasta gamma di soggetti. Hanno cambiato il mio atteggiamento alla luce artificiale e da ora in poi verrò mi affiderò su di loro, ogni volta che servirà, per ravvivare i miei primi piani. Provate anche voi...

Questa immagine è stata scattata in condizioni molto scure e piatta. Ho posizionato un LUMIMUSE 8 dietro il soggetto utilizzando il mio treppiede PIXI EVO mini e grazie alla sua testa a sfera ho potuto inclinare il dispositivo verso la farfalla e fiori per creare l'impressione di una retroilluminazione naturale. Tags: luce artificiale, farfalle, close-up, illuminazione, insetti, LED, dispositivi LED, illuminazione, LUMIMUSE, macro, Manfrotto, mini treppiede, natura, PIXI EVO, Ross Hoddinott, fauna selvatica.

Copyright: testo e immagini Ross Hoddinott

Canali Social Manfrotto

Capture. Share.

I nostri brand

Loading cart

Accedi con Email